Santarcangelo di Romagna, luogo di arte, poesia e tradizioni

Santarcangelo di Romagna, luogo di arte, poesia e tradizioni

Un tuffo nel passato?
Santarcangelo di Romagna, a circa 30 km da Cattolica, ti regalerà un mondo unico da scoprire tra arte, poesia e tradizioni.

Oggi ti faremo scoprire un lato unico e suggestivo di questo borgo in provincia di Rimini.
Ad attenderti una parte antica della città con piazze e palazzi nobili, l’arco trionfale per Papa Clemente XIV in piazza Ganganelli, oggi luogo centrale della Fiera di San Martino, la manifestazione più famosa della città.

La poesia è grande protagonista e potrai assaporarla tra i vari musei da visitare. Il primo è il Museo dedicato a Tonino Guerra, artista molto amato nella riviera romagnola, in cui viene raccontata la sua vita e le sue attività ed immergerti tra sceneggiature e libri del poeta.
Non mancano anche le antiche tradizioni, il Museo dei Bottoni racchiude bottoni di ogni epoca e provenienti dalla città, ma anche da tutto il mondo.
E se vuoi scoprire gli usi e i costumi della Romagna, non perdere il MET che ospita un grande repertorio e oggetti che rappresentano l’anima del nostro territorio.

Pubblicata il 11/02/2021

Torna alla pagina precedente