Entroterra romagnolo, quali borghi visitate per il ponte del 1° maggio

Entroterra romagnolo, quali borghi visitate per il ponte del 1° maggio

Cattolica è perfetta non solo per una rilassante fuga al mare, per il ponte del primo maggio potrai organizzare anche una gita alla scoperta dei borghi e dei paesini dell’entroterra romagnolo.

A circa 10 km dall’hotel potrai raggiungere Gradara, la città del famoso amore tra Paolo e Francesca.
Concediti una visita guidata al castello, “Le Signorie tra Torri, Grotte e Castello” per rivivere le vicende dei signori, dame e cavalieri.
Sei un’amante della buona cucina? Ristoranti e punti ristoro offriranno piatti deliziosi della nostra terra.

Un altro borgo ricco di fascino è l’antica Repubblica di San Marino.
Cosa vedere? Il magnifico panorama da Piazza della Libertà sede del Palazzo Pubblico, musei nazionali e privati, tra cui quelle delle cere, della tortura e tanti altri.
Per un percorso tra natura e storia, scopri l’itinerario delle 3 torri, Guaita, Cesta e Torre Montale, la vista sulle colline circostanti ti emozionerà!

Il 1° maggio sarà inoltre l’ultimo giorno di Cattolica in fiore, se non hai ancora visitato la mostra, sarà un’occasione per rilassarti tra magnifiche piante ed esposizioni.

Pubblicata il 26/04/2019

Torna alla pagina precedente