Alla scoperta delle 3 torri di San Marino

Alla scoperta delle 3 torri di San Marino

San Marino è la più antica Repubblica d’Europa, luogo di storia, eventi, sagre e manifestazioni culturali.

Oltre al centro storico, incantevole e ricco di monumenti, è possibile visitare anche le 3 torri. Nate a scopo difensivo, oggi bellissimi punti panoramici, ogni torre presenta una particolarità.

Prima Torre
Costruita direttamente sulla pietra del monte senza alcuna fondamenta, la Prima Torre, detta anche “Rocca Guaita” è a base pentagonale e risale al X secolo.
Sulla porta d’ingresso è presente uno stemma barocco di pietra risalente al 1600 e nel cortile sono presenti alcuni pezzi d’artiglieria risalenti all’ultima guerra.

Seconda Torre
A 756 metri di altezza, si erge la Seconda Torre o “Castello della Cesta”, detta anche “Fratta”.
Costruita alla fine del XI secolo, anch’essa di pianta pentagonale, era la sede del corpo di guardia ed accolse anche alcune celle delle prigioni.
Oggi ospita il Museo delle Armi Antiche che comprende circa 535 oggetti tra armi, archi, balestre ed armature tutte risalenti a varie epoche tra il Medioevo e la fine dell’800.

Terza Torre
La Terza Torre detta del Montale risale a fine XIII secolo, la più piccola per dimensioni, ha ricoperto un ruolo strategico per la difesa, essendo nella posizione migliore per la vedetta.
Di pianta pentagonale, intorno presenta grossi massi di roccia molto antichi, mentre l’interno contiene una prigione profonda 8 metri detta “fondo della torre”.

Musei, ristorantini, negozi, piazze e panorami sulle colline dell’entroterra, scopri anche tutte le altre attrazioni della città.

Pubblicata il 29/03/2018

Torna alla pagina precedente