Cosa fare per il Ponte del 2 giugno

Cosa fare per il Ponte del 2 giugno

Cattolica rappresenta perfettamente il clima della Romagna, tra accoglienza, buona tavola e relax in spiaggia.

Per il ponte del 2 giugno sceglila come meta delle tue vacanze e scopri tutti i segreti della città e le attività da svolgere.

Nella “Regina dell’Adriatico” potrai visitare il centro storico le chiese di San Pio V e Sant’Apollinare, la Rocca Malatestiana (1491), il Museo della Regina, l’Oratorio di Santa Croce risalente al sec. XVI, il Teatro e l’Arena estiva della Regina.

Per gli amanti della tintarella, sarà un piacere godersi i primi raggi di sole della stagione nelle spiagge attrezzate della città con tanti servizi per tutte le età: concediti non solo un tuffo rinfrescante in mare, ma anche nelle piscine degli stabilimenti balneari e per i bimbi aree e parchi giochi.
Nel pomeriggio o di sera, visita anche il lungomare che si estende dalla Darsena all’Acquario di Cattolica, sarà una passeggiata piacevole per vivere la città e il meraviglioso mare anche di notte.

Fai anche una piccola gita fuori porta in uno dei paesini vicino a Cattolica, goditi una splendida vista dal Monte San Bartolo all’altezza di Gabicce Monte e prosegui il tuo itinerario tra i piccoli borghi: Fiorenzuola di Focara, Castel di mezzo e tanti altri piccoli gioielli ti aspettano.

Per chi ama i parchi divertimento a Cattolica il Parco le Navi ti sorprenderà con tante nuove specie animali, da quelle marine a quelle terrestri.
Per il 1° giugno è prevista l’apertura di Aquafan a Riccione, uno dei parchi acquatici ricchi di attrazioni per grandi e bambini. Scivoli, piscine ad onde, schiuma party, aree relax immerse nel verde e tanto altro per una giornata di buon umore!

E se oltre alla spiaggia ami anche visitare i borghi, a pochissimi chilometri da Cattolica troverai Gradara, il borgo dei borghi 2018!

Pubblicata il 23/05/2018

Torna alla pagina precedente